Search
Lunedì 06 dicembre, ore 2021
  • :
  • :

“Alzati! Ti costituisco testimone di quel che hai visto.” (At.26,16)

All’indomani della XXXVI° Giornata diocesana Mondiale della Gioventù, in preparazione alla GMG di Lisbona del 2023, il Papa ha esortato i giovani a porsi nello stesso atteggiamento della Vergine Maria e dell’apostolo Paolo; l’una dopo l’annuncio dell’angelo “si alzò e andò in fretta” colta da un moto interiore, sospinta da una gioia impetuosa che stravolge i progetti di giovane ragazza qual era e l’altro, dopo la caduta sulla via di Damasco, vede segnata la fine del persecutore di cristiani e l’inizio del discepolo. “Sognate e siate costruttori tra le macerie, sognate e mordete la vita con Gesù nel cuore”. I nostri giovani sono chiamati dunque a riedificare, riprogrammare, ripensare un tempo nuovo e nuovi stili di vita, partendo dai fallimenti personali e collettivi, dallo stallo emotivo e dalla dormienza delle passioni, “risorgendo” per sé e per gli altri, consapevoli del grande potenziale custodito nelle loro mani. Il Papa aggiunge: “non basta aver sentito parlare di Cristo da altri è necessario parlare con Lui personalmente. Questo in fondo è pregare”. Sulla scorta di questo input di inizio Avvento riproponiamo, a Terlizzi, il percorso giovani cittadino di Azione Cattolica, allargato anche ai non aderenti che desiderano darsi un’opportunità formativa e di comunione con i loro coetanei. Gli incontri si terranno mensilmente presso la parrocchia Santa Maria la Nova accolti con grande disponibilità dal parroco don Michele Amorosini. Dopo circa un anno di collegamenti da remoto, piacevolmente partecipati, torniamo in presenza, nel rispetto delle norme ancora vigenti, con la volontà di sorprenderci, di condividere, di lasciarci trasformare e trasportare dalla Parola prima e dagli orientamenti pastorali poi. Animatori e membri di equipe fanno proprie ancora una volta le parole del Papa dicendo ai giovani: “non piangetevi addosso, fate chiasso e rendete migliore il mondo, alzate lo sguardo verso l’alto”; il compito è arduo ma affascinante in questo tempo, in questa storia e in questa geografia, dove con fiducia attendiamo la Luce, attendiamo Colui che è sempre veniente, non solo a Natale.

WhatsApp Image 2021-11-23 at 17.02.32

Maria Santulli




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Url: http://www.acmolfetta.it/web/2021/11/23/alzati-ti-costituisco-testimone-di-quel-che-hai-visto-at-2616/