Search
Domenica 16 giugno, ore 2024
  • :
  • :

“Uscire all’aperto” di don Gianluca Zurra – Recensione

“Scusami dobbiamo annullare la cena è sorto un impegno imprevisto”, “Sono in ritardo ho avuto imprevisto”.

Tante volte ci siamo ritrovati a pronunciare queste parole, con l’aria arrabbiata o sconfitta di chi si è sentito strappare via qualcosa di bello o ha dovuto cambiare i propri piani a causa di un fastidioso contrattempo.

“E se invece fossero proprio gli imprevisti a diventare una feritoia tramite cui può risuonare da capo una voce fiduciosa che ci rimetta in piedi?”

È questo uno dei quesiti verso cui Don Gianluca Zurra, già assistente nazionale per il Settore giovani di Azione Cattolica, ci conduce nel suo libro “Uscire all’aperto”, un piccolo libro di 127 pagine, che ci fa mettere in discussione il nostro punto di vista sull’imprevisto svelandone, con parole semplici e delicate e allo stesso tempo intense e significative, il suo ruolo nella fede ma soprattutto la bellezza e il fascino nella vita di ogni giorno.

Don Gianluca cammina agilmente tra le pagine dell’Antico e Nuovo Testamento alla ricerca di quei gesti e di quelle vicende che dimostrino quanto la Bibbia sia un libro dinamico, in movimento, che esorta a muoversi per cambiare ciò che non ci piace, ad avere fiducia in Dio e trovare la forza di prendere ogni imprevisto come opportunità.

L’imprevisto fa parte della nostra vita, anzi forse il primo imprevisto che ci troviamo ad affrontare è proprio la nascita stessa, un esempio di rottura, di passaggio all’aria aperta che seppur desiderata rimane sempre la prima esperienza di precarietà. La stessa nascita di Gesù, inaspettata e turbolenta ne è l’esempio.

Proseguendo poi nella crescita ci troviamo ad affrontare il passaggio dalla casa, ambiente sicuro e accogliente, alla strada, un luogo pericoloso ed imprevedibile, eppure, anche vivo e pieno di soprese; il luogo dove Gesù ha compiuto i suoi miracoli ha incontrato il popolo, il luogo che ha percorso a piedi, da solo e con i suoi apostoli. Ma per quanto il luogo affollato della città e delle vie ci sembri spaventoso, non è da meno il deserto, quel deserto che ci porta a rimanere da soli con noi stessi, quella solitudine che fa riecheggiare nella nostra testa tutte le decisioni prese e le scelte ancora da compiere. Ma il Vangelo ci ricorda che anche nel momento più buio e anche quando sentiamo di essere soli, c’è sempre qualcuno che ci accompagna. Dio non è un condottiero che guida il suo esercito ma è una nube che ci sostiene e ci incoraggia a vivere, a prendere delle scelte, e che ci offre una mano per rialzarci quando siamo caduti la prima, la seconda volta, e ogni volta in cui le nostre gambe da sole non ce la fanno. Fino ad arrivare al momento del congedo dalla nostra vita terrena, probabilmente l’imprevisto che più temiamo e che ci terrorizza: la morte. Eppure, il riconoscere la nostra finitezza e caducità, la nostra piccolezza ci permette di vivere il congedo come qualcosa di naturale: “diminuire perché altri crescano, consegnare se stessi perché altri possano fruttificare”. Ce lo insegna Gesù il suo congedo fa parte del percorso, è necessario perché Lui sia sempre con noi. Però non è la morte l’ultimo aspetto su cui Don Gianluca sceglie di riflettere, ma la speranza che intende non come vano ottimismo ma come capacità di affrontare le difficoltà con la consapevolezza di chi troverà qualcuno ad aspettarlo.

“Uscire all’aperto” è un libro che ci spinge a varcare la soglia delle nostre insicurezze e delle nostre paure per scorgere ciò che di bello c’è all’esterno delle nostre mura sicure, riprendendo alla perfezione il messaggio evangelico che ci esorta a rischiare, ad uscire per non perdere quelle opportunità che la vita ci offre, illuminati dalla fede e protetti dall’amore di Dio.

“Là dove i nostri occhi vedrebbero soltanto qualcosa che tramonta il Vangelo avrà sempre i colori di un’aurora: imprevista e per questo capace di sorprenderci!”

Maria Carla Pisani




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Url: http://www.acmolfetta.it/web/2023/05/04/uscire-allaperto-di-don-gianluca-zurra-recensione/