Search
Mercoledì 18 ottobre, ore 2017
  • :
  • :

SG – Contagiati dalla gioia

SETTORE GIOVANI

contagiati-di-gioia_singola“Contagiati dalla gioia”. La guida giovani di quest’anno ci lancia questa sfida: guardare alla vita, al mondo, alla fede e alla Chiesa non con sguardo pessimista e atteggiamento da corvo, ma con la positività di chi nella vita ha incontrato una persona speciale: Gesù Cristo. Scrive Papa Francesco: “La vera gioia non viene dalle cose, dall’avere. Nasce dall’incontro, dalla relazione con gli altri, dal sentirsi accettati, compresi, amati e dall’accettare, dal comprendere e dall’amare. La gioia nasce dalla gratuità di un incontro. La gioia è il momento in cui Gesù mi ha guardato. Sentirsi amati dal Dio, sentire che per Lui noi siamo non numeri, ma persone; è sentire che è Lui che ci chiama”.

La gioia del cristiano, segnata dall’incontro amoroso con Dio, cambia la vita. Come giovani di AC vogliamo vivere l’anno che comincia con questo spirito di vera gioia cristiana.

A come ASSOCIAZIONE

C’è più gusto (ad essere) contagiati di gioia

Le guide di quest’anno ci ricordano che c’è più gusto ad essere aderenti di Ac per poter essere contagiati di gioia e poter, a nostra volta, trasmettere questa gioia nel mondo insieme a tutti i giovani e giovanissimi d’Italia.

Questo è un anno particolarmente importante, ancor più gustoso degli altri, perché è l’anno assembleare! Allora prepariamoci come settore a viverlo al meglio, aiutiamo i giovani, e soprattutto i giovanissimi, ad essere partecipanti attivi di questo evento. Le forme possono essere tante e limitate solo dalla fantasia: si può pensare ad un’”edizione straordinaria” di un giornalino per l’assemblea parrocchiale, a delle interviste spiritose ai candidati ed ai votanti, a qualche gioco sulla storia della nostra associazione.

Per molti giovanissimi questo è uno dei primi momenti di partecipazione alla vita democratica, viviamolo al massimo, per continuare una storia lunga 150 anni.

Strumenti di formazione ed autoformazione

Toda joia, testo personale per la preghiera dei giovanissimi; Verso l’alto e Con tutto il cuore, Appunti per una regola di vita; PFR unitario: alcuni fra i tanti validissimi strumenti per la cura della formazione e della spiritualità.

Adoro il lunedì

Ogni lunedì, giovani e giovanissimi possono dedicare un momento più prolungato della loro giornata al

Signore, certi che lo stesso gesto, sarà compiuto da tutti i coetanei di Ac in tutta Italia.

 

Incontri di inizio e fine anno

 

Confermati anche quest’anno l’incontro di inizio anno targato Pastorale Giovanile e la festa di fine anno associativo per tutto il settore (giovani e giovanissimi), rigorosamente in riva al mare.

 

Festa dell’accoglienza per i giovanissimi

 

Non può mancare anche quest’anno la festa diocesana dedicata all’ingresso dei giovanissimi nel settore

giovani. È il momento in cui accogliamo festanti i ragazzi che hanno scelto di continuare il loro percorso formativo, mettendosi in cammino e proponendosi di conoscere sempre più Gesù, segreto della vera gioia.

 

Weekend formativo per responsabili

 

Vera novità di quest’anno ed al contempo grande ritorno dagli albori del passato: un weekend formativo pensato per i nuovi responsabili di settore e non solo. Ottima occasione per conoscersi meglio e apprendere nozioni basilari e fondamentali per essere un “buon responsabile”, veri “giovani fino in cima”.

B come BENE COMUNE

 

Se parlasse la città…

 

La campagna associativa iniziata in aprile, vive le sue battute finali.

Cuore della campagna, il bene comune per eccellenza: la città. Quello stesso bene comune troppo spesso tuttavia ignorato, dimenticato o peggio ancora deturpato.

Come giovani e giovanissimi di Ac cogliamo queste ultime occasioni dunque per riscoprire e riappropriarci dei luoghi significativi della nostra città, quei luoghi che raccontano una storia presente e futura. Luoghi e persone, tradizioni e vicende che ci aiutano a farci sentire la città sempre

più nostra, una città da vivere, proteggere e valorizzare insieme a chi ci è accanto.

C come COMUNITÁ

 

E ti vengo a cercare

 

Continua l’“avventura” dell’equipe diocesana alla “scoperta” delle singole realtà parrocchiali giovani della

nostra diocesi. Nonostante le difficoltà che i normali percorsi associativi parrocchiali e diocesani alle volte frappongono, l’esigenza di conoscere più approfonditamente persone, luoghi, associazioni non ci

abbandona nemmeno per quest’anno. Confermiamo dunque il progetto, già avviato, che ci vede girare in

visita per tutte le parrocchie delle quattro città, per incontrare personalmente i responsabili, le equipe

parrocchiali e tutti gli aderenti del settore giovani.

Certi della vostra pazienza e collaborazione, giungeremo da ognuno di voi.

Verifiche di settore

Abbiamo deciso per quest’anno di calendarizzare le verifiche di settore perché si possano cogliere valore ed importanza di questi momenti di confronto con il centro diocesano. Nello specifico, i due incontri di verifica intercittadini calendarizzati per febbraio muovono dall’intento di poter conoscere tutti i nuovi responsabili parrocchiali di settore.

 

Katia, Leonardo, don Luigi e l’équipe diocesana di settore

MOVIMENTO STUDENTI

Eccoci più carichi che mai! Quest’anno il MSAC diocesano ha pensato per tutti i giovanissimi e gli studenti di scuola superiore della nostra diocesi appuntamenti su misura per mettersi in Movimento!

Partiremo con l’ormai famoso OKTOBER FEST, appuntamento ideale per iniziare l’anno scolastico con uno stile propositivo di partecipazione fatto di studio, dialogo, approfondimento e gioia.

Poco prima dell’assemblea elettiva diocesana di AC invece, vivremo insieme il nostro primo CONGRESSO DIOCESANO. Cos’è? Innanzitutto, una festa alla quale non potrete mancare! E naturalmente è il momento in cui il gruppo MSAC fa il punto della situazione e lancia gli obiettivi per il triennio successivo (un po’ come fanno i grandi dell’AC!), decidendo tutti insieme come portare avanti il Movimento, nessuno escluso!

In più, con l’arrivo della bella stagione abbiamo pensato ad un interessante PUNTO DI INCONTRO, ideale per non perdere il ritmo e vivere a pieno l’essere cittadini del mondo e non sentirsi soli nella giungla scolastica.

E poi…tanto altro ancora, persino una piccola parentesi estiva su cui preferiamo non svelare nulla.

Vi aspettiamo numerosi!

Angelica, Teresa, Martino, don Luigi e l’équipe diocesana MSAC

 Proposta in PDF

Propsota Adesioni 2015-2016
Propsota Adesioni 2015-2016
propsota adesioni 2015-2016.pdf
442.6 KiB
345 Downloads
Dettagli

 




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Url: http://www.acmolfetta.it/web/2016/10/12/contagiati-dalla-gioia/