Search
Mercoledì 28 giugno, ore 2017
  • :
  • :

Essere Associazione: dalla A di Adesione… alla A di Assemblea

Cari presidenti, membri dei consigli parrocchiali ed assistenti, questo nuovo anno associativo riveste particolare importanza in quanto anno assembleare, dunque anno destinato al rinnovo delle responsabilità.

Quest’anno siamo chiamati raccontare ai nostri aderenti la bellezza di una responsabilità che si assume e si condivide, di un protagonismo che prima o poi tocca tutti e si vive nella dimensione del servizio. In fondo si tratta di raccontare la nostra Associazione.

A maggior ragione, allora, occorre curare fin da subito la fase relativa alle adesioni, quale occasione unica per ridirci le ragioni del nostro sì, per fare memoria di una storia associativa antica e sempre nuova, una storia straordinaria di ormai centocinquant’anni, che ciascuno di noi contribuisce a scrivere, ad aggiornare, nell’ordinario della propria vita e della propria scelta di fede. Una storia che nasce e si compie dall’incontro e dal cammino. Incontro tra persone, situazioni, età, progetti di vita diversi e che determina tutta la ricchezza di essere associazione, di non camminare da soli, ma insieme.

Una storia che si fa esperienza continua di comunità civile e di Chiesa, che è parte feconda della storia della nostra Chiesa locale ma anche nazionale e mondiale, delle nostre città e del nostro Paese, poiché ogni giorno ci permette di sperimentare lo stile della sinodalità, coniugando insieme partecipazione attiva, corresponsabilità e profonda comunione.

Una storia che parla a chiunque, con chiunque e parlando testimonia la gioia dell’incontro col Signore e coi fratelli. Aderire all’AC è una splendida scelta, di cui i nostri aderenti vanno resi orgogliosi, consapevoli, contagiosi. Curare l’adesione è molto importante e va fatto nei tempi giusti, distesi, per consentirci di incontrare la gente, ascoltarla, rimotivarla, tessere le fila di un discorso che non va mai dato per scontato.

Nello stesso modo, con la stessa cura ed attenzione, va preparato l’appuntamento assembleare parrocchiale, momento per sottolineare le scelte, verificare il presente, progettare il futuro, crescere nell’esercizio della responsabilità e della democraticità.

Pertanto riteniamo importante come Presidenza Diocesana affiancarci a voi a settembre nella programmazione e nella distribuzione di materiale utile per un percorso parrocchiale che, nei mesi da ottobre a dicembre/gennaio prossimi, vedrà tutti noi aderenti impegnati a riscoprire il senso autentico dell’essere Associazione…dalla A di Adesione alla A di Assemblea.

La struttura di tale percorso verrà illustrata dai presidenti in un apposito momento che si vivrà durante la consueta Assemblea Diocesana di Azione Cattolica di inizio anno.

Buon proseguimento di estate a tutti!
La Presidenza Diocesana

 

Scarica il Vademecum in PDF:

ACI Vademecum A5 2016 Web
ACI Vademecum A5 2016 Web
ACI vademecum A5 2016 web.pdf
382.8 KiB
152 Downloads
Dettagli

 

Il materiale utile da scaricare:

CARTELLA: Obiettivi e scelte dell’Ac

All’interno:

1) TRACCIA 2 Obiettivi e scelte dell’Ac.docx
13.8 KB

2) l’ABC dell’AC def.pdf
3.6 MB

3) spunti di riflessione traccia 2.docx
12.31 KB

4) art. Truffelli scelta religiosa.docx
27.64 KB

Appendice A) gli obiettivi Ac nel PF.docx
22.17 KB

Appendice B) le scelte associative nel PF.docx
17.78 KB

 

CARTELLA: Storia dell’Ac

All’interno:

1) TRACCIA 1 Storia dell’AC.docx
12.34 KB4 settimane fa

3) spunti di riflessione traccia 1.docx
53.71 KB4 settimane fa

Appendice pp Struttura Ac.pptx




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Url: http://www.acmolfetta.it/web/2016/10/12/essere-associazione-dalla-a-di-adesione-alla-a-di-assemblea/