Search
Venerdì 19 aprile, ore 2019
  • :
  • :

Studenti che interrogano la realtà – SFS MSAC

Dall’8 al 10 marzo 2019 si è tenuta presso Montesilvano la settima edizione dell’SFS (Scuola di Formazione per Studenti) organizzata dal MSAC nazionale (Movimento Studenti di Azione Cattolica). 

L’SFS è una vera e propria scuola per studenti fatta da studenti. Essa accoglie studenti di scuola superiore provenienti da tutta Italia favorendo il confronto, la collaborazione e la formazione. Quest’anno i temi su cui noi studenti ci siamo interrogati e confrontati sono stati: dignità umana, sfida europea e questione ambientale. Su questi temi vertevano i numerosi workshop e conferenze tenuti da importanti ospiti che ci hanno saputo affascinare. 

Ecco la testimonianza di due delle ragazze della nostra diocesi che hanno partecipato a questa esperienza.

«Viverla è stato divertente, emozionante e mi ha fatto comprendere molte cose che prima consideravo non importanti. Mi ha aiutata a ragionare su quello che faccio ogni giorno, sul fatto che io posso essere determinante, anche nel mio piccolo. Mi sono resa conto che devo migliorare tutto ciò che riesco a cambiare perché altrimenti il cambiamento non avverrà mai e noi giovani non possiamo più permetterci di rimanere in disparte ad osservare tutto ciò che accade nel mondo considerandolo lontano dalla nostra quotidianità. Ho capito che per salvare l’altro e il nostro paese dobbiamo rispettarlo e amarlo» ha detto Flavia Scarimbolo. 

«È stata un’esperienza indimenticabile. Questo percorso di formazione mi ha permesso di confrontarmi con altri 1800 studenti italiani e con ospiti molto importanti. Questi tre giorni mi hanno fatta riflettere, mi hanno dato tanta carica per tornare nella mia città e provare a cambiare qualcosa, lottare per i miei ideali. Ho tanta voglia di portare la mia esperienza tra i miei amici, a scuola, in parrocchia e ovunque vada, chissà cambieremo tutti la prospettiva di vedere le cose. Rendiamo la nostra vita un’occasione» ha riportato Eliana Minervini. 

Per quel che riguarda me l’aspetto che sicuramente mi ha colpito di più in questa intensa, seppur breve, esperienza è stato sicuramente il fatto di parlare con miei coetanei di argomenti importanti che in altro modo non avremmo potuto mai affrontare. La nostra non è stata una partecipazione passiva; al contrario, adesso è il nostro momento per portare nelle città ciò che abbiamo appreso e discusso in questi momenti preziosi poiché noi giovani siamo il futuro del pianeta. È quindi arrivato il momento di darsi da fare infatti, come dice un antico proverbio africano, slogan di quest’ edizione dell’SFS, se si sogna da soli è solo un sogno, se si sogna insieme è la realtà che comincia.

Monica Del Vecchio




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Url: http://www.acmolfetta.it/web/2019/03/18/studenti-che-interrogano-la-realta-sfs-msac/