Search
Domenica 24 ottobre, ore 2021
  • :
  • :

IL NOI PREVALGA SULL’IO: CORRESPONSABILI NELLA COSTRUZIONE DEL BENE COMUNE

Per le elezioni amministrative ormai prossime vogliamo condividere. con voi. quanto la delegazione regionale di Ac ha scritto con l’augurio che gli eletti vivano questo servizio alla città come la più alta forma di carità. A guidarli sia la figura del cattolico aderente di Ac Vittorio Bachelet che concepiva la politica ” corresponsabile costruzione della città in cui ognuno deve portare il contributo delle sue capacità in vista della costruzione di quel bene comune che rappresenta il bene fondamentale ultimo della politica” . Il discernimento consapevole e cosciente ci guidi come elettori ed eletti a compiere scelte responsabili al servizio della collettività.

Il 3-4 ottobre diverse Città e diversi Comuni della nostra Regione Puglia saranno chiamati a rinnovare le amministrazioni locali.

Le elezioni locali rappresentano uno snodo rilevante nella vita delle comunità territoriali e dei cittadini, ed è per questo che desideriamo, in primo luogo, invitare ogni persona a vivere questo momento con interesse, passione civica, consapevolezza, libertà e coscienza critica.

La crisi pandemica e le conseguenze inattese da essa scaturite a causa del lungo periodo di isolamento e di “iper-tensione” sociale hanno generato cambiamenti nella quotidianità di ciascuno, comportando forti ripercussioni sociali e mettendo in crisi anche l’agire politico.

Come afferma Papa Francesco, “questo fatto può diventare un’opportunità, per promuovere una migliore politica”. Oggi siamo chiamati ad abitare questo tempo inedito e a essere responsabili delle nostre scelte.

La pandemia ha inoltre accentuato le disuguaglianze sociali, evidenziando l’iniquità di un sistema economico-finanziario che genera disuguaglianze globali.

Di fronte all’aggravarsi di problematiche legate al lavoro, alla legalità, all’ambiente e alla povertà, ci si auspica che i candidati che si apprestano ad amministrare le nostre Città e i nostri Comuni abbiano la consapevolezza che solo insieme è possibile costruire comunità capaci di accogliere ogni persona, preservando la vita di ciascun individuo. È urgente allora riscoprire il valore di parole come giustizia, bene comune, solidarietà, diritti di tutti, attenzione per i fragili per essere costruttori corresponsabili del Bene Comune.

La politica oggi è chiamata ad aiutare i cittadini ad affrontare le criticità, così che possano diventare opportunità, e ad avviare processi culturali fondati sulla legalità e sul rispetto della dignità della persona.

Ci auguriamo che chiunque prenda parte alla competizione elettorale lo faccia nello stile della politica «con la P maiuscola» a cui ci ha esortato lo stesso Pontefice.

Molte associazioni diocesane stanno già divulgando materiali formativi e informativi e promuovendo eventi di dibattito e confronto in vista delle elezioni locali. Incoraggiamo ogni associazione, ogni socio e ogni cittadino a prendere parte a momenti di studio e riflessione per arrivare a esprimere le proprie preferenze in modo libero e responsabile. Siamo invitati ad avviare processi, non a occupare spazi: per questo desideriamo aiutare le nostre comunità a comprendere a fondo la portata delle prossime votazioni, rispettando le opinioni di ciascuno e favorendo occasioni di dialogo e approfondimento.

Ci incoraggino in questo innescamento di processi le parole di San Paolo VI, il quale era solito ricordare che “la Politica è la più alta forma di carità”.

La delegazione regionale




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Url: http://www.acmolfetta.it/web/2021/09/29/il-noi-prevalga-sullio-corresponsabili-nella-costruzione-del-bene-comune/