Adulti protagonisti a tempo di… Coronavirus

Anche il Settore Adulti diocesano prova a vivere e interpretare questo tempo in termini di grazia e nuove possibilità. Di seguito riportiamo alcune proposte concrete che gli adulti di Ac delle parrocchie potrebbero assumere e vivere come impegno, per esercitarsi nella laicità, nella solidarietà, con lo stile che ci caratterizza.

img_4420-1.png

Il cammino formativo che stiamo percorrendo con i nostri gruppi quest’anno ci sta facendo prendere consapevolezza della dimensione del tempo come luogo da custodire, abitare e condividere, riscoprendo la bellezza di camminare insieme e di testimoniare la gioia del Vangelo.

In questi ultimi giorni stiamo vivendo un tempo veramente particolare, che ci sta seriamente mettendo alla prova e che difficilmente riusciremo a dimenticare.

Eppure, questo tempo così difficile da vivere ed accettare si sta rivelando anche una risorsa: sta accadendo qualcosa di straordinario. Tra le mura delle nostre case stiamo riscoprendo la bellezza delle relazioni dimenticate, la serenità della lettura di un libro finora rimasto impolverato nella nostra libreria, l’efficacia delle tecnologie così osteggiate per tenerci in contatto anche a distanza con tutti i nostri cari e per mantenere vive le nostre amicizie spesso trascurate.

In un tempo di paure e difficoltà, in cui siamo costretti a rinunciare all’abbraccio reale con l’altro, siamo chiamati a non rinunciare a farci prossimo, soprattutto con chi è in difficoltà.

Ecco, dunque, qualche proposta per vivere al meglio anche questo tempo da protagonisti.

Rimaniamo uniti. Con lo stile associativo che ci contraddistingue, fatto di discrezione e condivisione, vi invitiamo a mantenere i contatti con tutti gli adulti aderenti e non, con i quali condividiamo l’esperienza di Ac, utilizzando tutti i mezzi di comunicazione che abbiamo a disposizione e soprattutto coinvolgendo, anche solo con una semplice telefonata, i nostri adultissimi che potrebbero rimanere esclusi a causa della loro distanza generazionale dalla tecnologia digitale.

Adottiamo una famiglia. Sentiamoci tutti coinvolti, contribuendo ognuno con le proprie forze e con spirito di solidarietà, nelle iniziative proposte dalla nostra presidenza diocesana in collaborazione con la Caritas e il Social Market Solidale. Ma è nei semplici gesti quotidiani che vogliamo esprimere la nostra prossimità: ognuno, con i propri mezzi e possibilità, renda concreta la propria vicinanza, pur nel rispetto delle regole per la sicurezza, nel condominio, aiutando una famiglia in difficoltà con i compiti scolastici dei figli, un anziano solo con la spesa quotidiana, un vicino senza collegamenti con una parola di conforto.

A tempo di coronavirus. Vi invitiamo a condividere, secondo la sensibilità di ognuno, le esperienze e le relazioni vissute in questo periodo, inviandoci messaggi, riflessioni, foto e video che serviranno a realizzare una specie di diario in grado di testimoniare, anche alle generazioni future, quanto di positivo possa aver generato questo tempo che stiamo vivendo. I nostri contatti telefonici e di whatsapp, nonché la nostra mail di settore acsettoreadulti@gmail.com, sono a disposizione per tutto ciò che vorrete condividere.

“Andrà tutto bene” è l’augurio che risuona continuamente in questi giorni; ma siamo convinti che ciò avverrà solo se ognuno sarà protagonista, nel proprio piccolo, del tempo che vive, contribuendo, con i propri gesti quotidiani, a trasformarlo in un tempo di speranza per tutti.

Giunga a tutti voi il nostro abbraccio fraterno.

Marta, Pino, don Gianni, i Consiglieri del settore adulti e gli amici dell’Equipe




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Url: http://www.acmolfetta.it/web/2020/04/19/adulti-protagonisti-a-tempo-di/